L'Avvocato risponde

In questa sezione lo Studio legale Cibin pubblica alcune delle domande e richieste più frequenti che vengono poste quotidianamente dai clienti e dai visitatori del sito web.

Se hai dubbi e non trovi la risposta al tuo quesito puoi inviare una domanda all'avvocato attraverso il form; laddove si tratti invece di una questione articolata e non generica dovrai proporre il tuo caso allo studio aprendo una pratica di consulenza o assistenza legale, contattandoci ai recapiti indicati nella sezione info e contatti.

Buona lettura!

Figlio naturale e figlio legittimo, v'è distinzione ai fini del mantenimento?

Buongiorno, volevo sapere se l'assegno di mantenimento per un figlio naturale con cui non si ha mai convissuto viene calcolato sulle effettive disponibilità finanziarie del padre oppure sulla base delle spese effettivamente sostenute dalla madre affidataria. Grazie per la risposta

Separazione ed eredità; quali conseguenze?

Sono separato legalmente da 4 anni e non ancora divorziato. Se dovessi comprare casa mia moglie potrebbe fare qualche rivalsa economica ed in caso di morte avrebbe dei diritti.? Grazie P.

Divorzio congiunto o divorzio giudiziale?

Buon giorno, chiedo se è possibile avere prima di contattarvi telefonicamente questa risposta: una volta attivata la richiesta di divorzio e riscontrato che non si trova l'accordo consensuale è obbligatorio continuare la causa? E se si chi deve trasformarla in giudiziale?

Devo attendere 300 giorni dopo il divorzio per risposarmi?

Gentile studio, a breve vorrei chiedere assistenza per il divorzio assieme a mio marito perchè successivamente vorrei sposarmi di nuovo ma con il mio attuale compagno. Purtroppo però non mi è chiaro quando potrò risposarmi, ho cercato molto in rete ma mi vengono date informazioni ogni volta diverse; c'è chi dice che devo aspettare un anno e 45 giorni, chi 300 giorni, mi potete chiarire questo dubbio? Grazie molte.

Quando è possibile interrompere il pagamento dell'assegno di mantenimento per il figlio?

Mio figlio ha terminato gli studi da qualche tempo ed ora è assunto a tempo indeterminato presso un'azienda locale; posso interrompere il versamento dell'assegno di mantenimento che verso ogni mese alla mia ex sin dal divorzio? Purtroppo non siamo in buoni rapporti e lei continua a pretendere il pagamento finchè il figlio vive a casa sua, cosa rischio se smetto di pagare?

L'assegnazione della casa coniugale influisce sul mantenimento?

Buonasera se la casa coniugale è di proprietà del solo padre ma di fatto viene usufruita dalla moglie e dai figli il giudice terrà conto di ciò nel calcolare l'assegno di mantenimento o è ininfluente? Grazie saluti.

Per informazioni, domande, necessità di consulenza o per valutare se affidarci una pratica clicca di seguito

Vuoi evitare di perdere tempo con chiamate o email? Controlla la nostra disponibilità e prenota un appuntamento on line!