Locazioni immobiliari: sfratto per morosità e finita locazione

Lo Studio assiste piccoli e grandi proprietari di beni immobili concessi in locazione a conduttori, siano essi privati o imprese commerciali; avviamo con professionalità e competenza procedure di sfratto per morosità, sfratto per finita locazione, lettere di sollecito di pagamento dei canoni scaduti, richieste di sloggio, esecuzioni forzate ecc. avanti a tutti i Tribunali della Lombardia e in numerosi altri Tribunali italiani.

Lo Studio Cibin fornisce inoltre completa assistenza nella redazione e nella stipula di contratti di locazione e di compravendita, oltre alla registrazione presso l'Agenzia delle Entrate e/o al rinnovo.

Se l'inquilino è moroso e non paga l'affitto, puoi affidare alla nostra cura la gestione locatizia del tuo bene o del tuo patrimonio immobiliare, con serenità e sicurezza.

Se hai acquistato un immobile ad un'asta giudiziaria o proveniente da fallimento che risulta ancora occupato dal debitore o da terzi senza titolo, puoi rivolgerti al nostro Studio per l'avvio di una procedura esecutiva per il rilascio forzoso, attraverso l'ausilio degli Ufficiali giudiziari competenti.

  • Costi procedura di sfratto: a partire da € 600,00, oltre spese e oneri fiscali, avviamo ricorsi giudiziali per convalida di sfratto per morosità o per finita locazione, sino all'ottenimento della convalida di sfratto (prima udienza). I costi sono sensibilmente inferiori in caso di risoluzione stragiudiziale della controversia (attraverso lettera monitoria all'inquilino moroso). Nel caso in cui venga richiesta contestualmente l'ingiunzione di pagamento per i canoni scaduti è possibile recuperare sull'inquilino i canoni arretrati e le spese legali sostenute, nel caso in cui questo sia solvibile.
  • Tempi per ottenere lo sfratto: i tempi per il rilascio dell'immobile dipendono da diverse circostanze. Presso il Tribunale di Milano di regola si ottiene un titolo esecutivo per la liberazione dell'immobile entro 4-5 mesi dall'inizio della procedura. Gli accessi dell'ufficiale giudiziario vengono poi effettuati ad 1 mese e mezzo di distanza l'uno dall'altro e solitamente al terzo/quarto accesso, se necessario con l'ausilio della forza pubblica, l'immobile viene rilasciato.
  • Documentazione necessaria per lo sfratto: è necessario produrre copia del contratto di locazione, regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate, copia delle fatture/ricevute rilasciate al conduttore e copia dei solleciti eventualmente inviati al conduttore moroso.

Per informazioni e preventivi gratuiti non esitare a scriverci o a telefonarci, trovi i nostri riferimenti nella sezione contatti.

Quali sono le fasi della liberazione dell'immobile a seguito di convalida di sfratto? Clicca sul link per approfondire.